logopreload

PERCORSI DI TREKKING


 

Questa sezione è uno strumento per potersi muovere nella fitta rete di sentieri che si snoda sul territorio di Tignale.
L’idea di fondo per la realizzazione di questa ricerca nasce dalla crescente curiosità del turista rispetto alle caratteristiche ambientali, alla storia e alle tradizioni che contraddistinguono questo scorcio di entroterra gardesano.

Per giungere a Tignale è necessario allontanarsi dalla sponda occidentale del Garda: via via è possibile scoprire le sei frazioni che compongono il Comune percorrendo gli antichi sentieri che le collegano.
Attraverso tali testimonianze è possibile risalire ad un’eredità storica che può portarci ad una nuova chiave di lettura del territorio.
Una panoramica su quelle che sono usanze e tradizioni è obiettivo ormai condiviso tra le varie Associazioni presenti sul territorio che, tramite l’istituzione dell’Ecomuseo delle limonaie del Garda, mirano a stimolare la ricerca, la valorizzazione e la conservazione di un ricchissimo patrimonio.

STRUMENTI DI NAVIGAZIONE
In questa pagina avrete la possibilità di accedere agli itinerari suggeriti in formato PDF, corredato di cartina topografica e note descrittive sui punti d’interesse.

In alternativa sono scaricabili i tracciati GPS in formato GPX utilizzabili sui vostri smartphone scaricando la APP “visit tignale”.

NOTE TECNICHE
Un’escursione è sempre un’avventura, un’esperienza da vivere a contatto con la natura. I percorsi che proponiamo presentano differenti gradi di difficoltà tecnica, raccomandiamo in ogni caso la massima prudenza.

La sicurezza dell’escursionista deve essere una priorità; consigliamo di non spostarsi mai da soli ed informare sempre qualcuno circa l’itinerario che si intende intraprendere.  Suggeriamo il download sul vostro smartphone dell’applicazione “112 where ARE U” attraverso la quale poter accedere al servizio di geolocalizzazione per le emergenze, il cui numero telefonico è comunque il 112. Queste misure potrebbero risultarvi eccessive, ma in montagna è facile andare incontro a dei rischi, quindi è meglio prevenire con saggezza gli inconvenienti.

L’abbigliamento e le attrezzature, oltre alle scarpe, devono essere sempre adeguati alla stagione; è necessario tener conto del tipo di escursione, della quota che si intende raggiungere, delle condizioni climatiche spesso mutevoli nel corso della giornata e della durata dell’itinerario.
Nello zaino inserire cappello, abbigliamento di ricambio, giacca impermeabile e una buona scorta di acqua.

I sentieri tignalesi sono corredati di segnaletica verticale posta sugli incroci principali. Su tale segnaletica compare, tra le bande bianche e rosse, il numero del sentiero che si sta percorrendo. Le tre diciture principali corrispondono alle tappe di breve, media e lunga percorrenza. I tempi che compaiono a fianco delle località, che si possono raggiungere seguendo la segnaletica, sono indicativi.

l’Ufficio del Turismo declina ogni responsabilità su eventuali inconvenienti derivati dall’attività escursionistica

Il Santuario della Madonna di Montecastello
Percorso n°1
Scopri
Il Sentiero delle Cascate
Sentiero n°2
Scopri
Bassa Via del Garda
Sentiero n°3
Scopri
Il Sentiero di Limoni
Sentiero n°4
Scopri
Le due croci
Sentiero n°5
Scopri
I panorami di Cima Rocchetta
Sentiero n°6
Scopri
Il sentiero delle operaie
Sentiero n°7
Scopri
Sulle orme del Bertanza
Sentiero n°8
Scopri
Cima Tignalga
Sentiero n°9
Scopri
Cima Mughera
Sentiero n°10
Scopri